Ancora tu…

Finale scudetto 2015

E così l’epilogo di una stagione abbastanza scontata e noiosa è quello che tutti già immaginavamo: per il quarto anno consecutivo la serie che assegnerà il titolo italiano vedrà di fronte Pro Recco e AN Brescia. Due squadre che si sono affrontate già cinque volte negli ultimi mesi fra campionato, Coppa Italia e Champions League, e che grazie alla formula reintrodotta quest’anno rischiano di farlo per altre cinque nelle prossime due settimane.

Che ci possiamo aspettare? Le premesse non sono delle migliori. Si affrontano due squadre che a furia di incontrarsi si conoscono così bene da annullarsi a vicenda, riducendo spesso il risultato finale ad una questione di episodi (la rete di Molina a fil di sirena per la vittoria dei lombardi nella gara di andata della stagione regolare, la zampata di Madaras a chiudere la gara 1 della finale di due anni fa). Da un lato la Pro Recco, globalmente in vantaggio nel bilancio testa a testa coi rivali e alla caccia del decimo titolo consecutivo, ma interprete nelle uscite più recenti di un gioco poco brillante e ben al di sotto delle sue possibilità. Dall’altra l’AN Brescia e la sua stagione a due facce, quasi perfetta in campionato se non fosse per il solito pareggio di troppo che le toglie il vantaggio del fattore campo, deludente in Champions League con l’ultimo posto nel girone. Tempesti e compagni storicamente soffrono il gioco di Bovo, la cui squadra si è però spesso mostrata priva della continuità necessaria nei momenti chiave (si vedano le differenze negli scarti delle ultime finali scudetto, nelle quali Brescia ha regolarmente alzato bandiera bianca nella gara decisiva dopo aver tirato alla morte le precedenti).

Si inizia domenica 10 maggio a Sori, e possiamo solo riprendere il titolo dell’articolo scritto all’inizio di questo campionato come fosse una preghiera: sorprendeteci. E non fateci rimpiangere la scelta di tornare a disputare la finale su cinque partite.

Vuoi dire la tua?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...