Quest’incontro non s’ha da fare

AGP

Gli entusiasmi e le speranze dei giorni scorsi in casa AGP sono stati presto spenti: la FIN ha comunicato che alla riunione del 23 maggio non ci sarà posto per loro. Scrive l’Associazione Giocatori di Pallanuoto nel suo comunicato:

” Alla base del diniego, ha specificato la Federazione, vi sono difficoltà tecniche che ostano all’inserimento del sindacato dei giocatori all’interno della compagine invitata: la riunione, ha fatto presente la FIN, è riservata esclusivamente a Presidenti delle Società e Federazione e non è per tale ragione prevista la partecipazione di giocatori (e/o relativi rappresentanti), allenatori od arbitri.”

Ecco, a leggere queste righe mi è venuta in mente la scena di “Il Principe Cerca Moglie” in cui il Re, intenzionato ad impedire le nozze del figlio Akeem con Lisa, prova a giustificarsi con la consorte dicendo “È la tradizione…del resto chi sono io per cambiare tutto questo?”. La Regina Aoleon lo guarda e risponde “credevo che tu fossi il Re…”. Fuor di metafora, la “difficoltà tecnica” non è certo quella di allargare l’invito ad una riunione che non mi pare sia regolamentata da norme statutarie o altre regole immutabili, ma solo quella di non voler legittimare altri interlocutori. La vicenda della Lega Pallanuoto si ripropone. Come la frittata di cipolle.

Leggi il comunicato integrale dell’AGP

 

Vuoi dire la tua?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...