Doppietta!

Due scudetti in due giorni non li avevo mai visti, né tantomeno vissuti. Ed è stato bello, oh sì…. Soprattutto, facendo ancora una volta pubblica ammenda per certe mie posizioni sulla pallanuoto femminile, devo riconoscere alle ragazze di Tempestini di avermi saputo trascinare ed emozionare ben oltre quanto pensassi. Brescia invece…beh, chi dice che non c’è gusto a vincere così avrebbe dovuto vedere gli occhi dei ragazzi prima, durante e dopo la partita. E però la cosa migliore che mi porto dietro dalla doppia trasferta (1300 km in pullman in due giorni, la mia schiena è in briciole) è l’atmosfera vissuta sugli spalti: a Civitavecchia l’irresistibile entusiasmo un po’ naif di chi ha portato in piscina qualsiasi cosa, persino i coperchi delle pentole, a Brescia un gruppo che si allarga a facce nuove e fa ben sperare per il futuro. Peccato solo che oggi sia il 21 maggio e che di pallanuoto si riparlerà a fine settembre…e nel frattempo che si fa?

Vuoi dire la tua?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...